Le posizioni per meditare

Muchas gracias a Bruno Moio; por sus reflexiones en cuanto a lo favorable y positivo que resulta el arte de meditar, algo que realizo hace algun tiempo con excelentes resultados, No es esfuerzo; es no hacer nada y tener en cuenta las excelentes recomendaciones que expone con buen criterio, Bruno. Un cordial saludo.

Guide pratiche per meditare

Una mente salda risiede in corpo saldo. Una mente rilassata in un corpo rilassato.


Nell’immaginario comune, meditare vuol dire innanzitutto assumere una posizione del corpo particolare. Magari complicata e decisamente scomoda, spesso ci si figura la posizione migliore come qualcosa che si può effettivamente raggiungere solo dopo tanto tempo dedicato ad esercizi per aumentare la propria flessibilità. Spesso, questa idea può essere un vero e proprio deterrente nei confronti della meditazione, perché sedersi o sdraiarsi in modo scomodo può generare disagio, se non vero e proprio dolore. In questo articolo vedremo che in realtà le cose non stanno proprio così, e che qualunque posizione è più che appropriata per meditare, a patto che alcune piccole regole siano rispettate.

Photo by Noelle Otto on Pexels.com

Immaginiamo di essere pronti a meditare. Siamo nello stato mentale giusto, abbiamo ben chiare in mente le tecniche che vogliamo applicare e stiamo…

Ver la entrada original 2.145 palabras más

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Salir /  Cambiar )

Google photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google. Salir /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Salir /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Salir /  Cambiar )

Conectando a %s